“LE CASE FELICI SONO COSTRUITE CON MATTONI DI PAZIENZA” (Kohn)

Ogni giorno leggo post e pubblicità di 

  • diete miracolose che in quattro e quattr’otto ti fanno perdere i kili di troppo di una vita, naturalmente “senza sforzi e senza troppe rinunce”;
  • procedimenti miracolosi che risolvono ansie e paure di qualsiasi cosa, naturalmente “in tempi brevi e senza doversi impegnare troppo”;
  • metodi miracolosi per essere genitori perfetti e gestire senza difficoltà qualsiasi momento di crisi o qualunque passaggio educativo dei propri figli, naturalmente “senza fatica e senza mettersi in discussione”;
  • programmi miracolosi che in maniera intensiva e diretta, nel giro di qualche ora, risolvono i problemi di coppia, i problemi esistenziali, le preoccupazioni, e chi più ne ha più ne metta.
NON CI CREDO

Non so voi, ma io non ci credo.
E non solo non ci credo, ma penso che sia anche deleterio pensare che possa esserci qualcosa di “miracoloso” che in maniera standard e uguale per tutti possa aiutarci a gestire delle esperienze personali, che sono individuali e specifiche per ognuno di noi.

LA “PAPPA PRONTA”

Non sto dicendo che migliorare sia impossibile, né che per cambiare, per stare meglio, per imparare a gestire qualcosa che sfugge inesorabilmente dal nostro controllo siano necessari tempi biblici e fatiche inenarrabili.. Sto dicendo che per cambiare ci vuole pazienza, ci vuole costanza, e si deve imparare a guardarsi dentro, diffidando da chi ci vuol far credere che tutto possa essere una “pappa pronta” (che poi se non ci riesci, è solo colpa tua, loro la ricetta perfetta te l’avevano data!).

E a proposito di pappa, ricordatevi di fare la vostra spesa qui su MangioQui.it, e se le prime volte farete fatica, abbiate un pò di …pazienza…, capirete che ne vale la pena…

Scritto da Psicologa Giulia Schena (Psico_coccole)
Facebook ,
Instragram ,
Sito:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *